Chirurgia protesica

chirurgia protesica specialista

Si calcola che ogni anno vengano posizionate circa 180.000 nuove protesi di anca, ginocchio e spalla solo in Italia. In particolare la protesi d’anca e la protesi di ginocchio sono oggi tra gli interventi più effettuati in chirurgia ortopedica e sono considerate gli impianti protesici oggi più sicuri.

radiografia protesi anca rxLa frequenza di questi interventi si spiega col fatto che alcune articolazioni come anca e ginocchio sono particolarmente complesse e assai delicate, soprattutto perché sottoposte continuamente al carico del peso corporeo e a frequenti sollecitazioni meccaniche. Per questo sono anche le più colpite da traumi e da patologie croniche come l’artrosi.

Il ricorso alla sostituzione chirurgica di anche e ginocchia non più efficienti con protesi ortopediche artificiali ha avuto un considerevole incremento soprattutto negli ultimi anni. Ciò è dovuto principalmente a tre motivi:

  • L’aumento delle aspettative di vita e una conseguente richiesta di una migliore qualità della vita e di autonomia di movimento, in pazienti di qualsiasi età
  • La rapida evoluzione delle conoscenze medico-scientifiche e delle tecniche chirurgiche contemporanee, sempre più accurate ritenute quindi molto più sicure rispetto al passato
  • I passi da gigante nella tecnologia con cui vengono realizzate le protesi ortopediche di ultima generazione, sempre più biocompatibili e resistenti all’usura

Il Dottor Paolo Filippini, chirurgo specialista in ortopedia e traumatologia, perfezionatosi in chirurgia protesica all’CHU Hopital Henri Mondor di Parigi, esegue da più di 10 anni interventi ad anca e ginocchio presso numerosi centri medici italiani. Riceve i pazienti in Toscana, Umbria, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Liguria, Veneto, presso sedi raggiungibili facilmente da tutta Italia.

Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2016