Quando sarà possibile ricominciare a guidare e a lavorare?

E’ chiaro che dopo un importante intervento di protesi d’anca la preoccupazione principale, oltre a quella di una pronta guarigione, è la possibilità di riprendere le attività di tutti i giorni, così come,a d esempio, la guida dell’automobile o il ritorno alle attività lavorative. Chiariamo le tempistiche di questo recupero.

Ce ne parla il Dottor Paolo Filippini, specialista in chirurgia dell’anca:

In genere è preferibile astenersi dalla guida dell’auto almeno per un mese. E’ molto soggettivo il recupero di una coordinazione motoria che permette al paziente di riguidare l’auto. E’ sicuramente fondamentale fare attenzione, anche in qualità di passeggero, al momento in cui si entra e si esce dall’auto. Ovviamente nel caso di intervento all’anca sinistra, la ripresa della guida di un’auto con cambio automatico è più agevole. La ripresa del lavoro da parte del paziente operato di artroplastica totale di anca dipende dal fatto che questo sia un lavoro da sforzo o lavoro sedentario. In caso di lavoro prevalentemente d’ufficio, non ci sono controindicazioni o difficoltà alla ripresa di un’attività lavorativa dopo circa un mese dall’intervento. Se il lavoro del paziente prevede stazionamenti prolungati in piedi, deambulazione per molte ore al giorno o attività da sforzo è consigliabile attendere delle volte fino al 3° mese postoperatorio.


Ultimo aggiornamento: 27 Settembre 2014