Cosa bisogna fare prima di sottoporsi all’intervento all’anca?

Come in ogni intervento chirurgico è necessario sottoporsi ad una serie di accertamenti preliminari e a una precisa procedura di preparazione per affrontare al meglio l’operazione. Di norma sono indicati dettagliatamente dal chirurgo stesso, ma conoscere prima tali procedure non nuoce.

Ce ne parla direttamente lo specialista Dr Paolo Filippini:

Prima di sottoporsi a un intervento di sostituzione protesica dell’anca devono essere effettuati degli esami del sangue e delle urine, un elettrocardiogramma, una radiografia del torace ed eventuali visite mediche specialistiche se il paziente ha presentato precedentemente delle problematiche specifiche. E’ importante la valutazione del rischio operatorio che possiamo quantificare solo dopo aver eseguito questi esami preoperatori. Tali esami possono essere realizzati ambulatorialmente in esterno o in regime di ricovero prima dell’operazione. La visita anestesiologica preoperatoria è spesso richiesta per definire eventuali modifiche del trattamento farmacologico in atto o per indicare accertamenti ulteriori prima di arrivare all’intervento.


Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2016