Quanto dura un intervento chirurgico di protesi d’anca?

Essendo un intervento impegnativo, quello di protesi d’anca ha bisogno di tempi precisi e di fasi differenti alle quali il paziente viene sottoposto. Andiamo a vedere nel complesso qual è la durata tipica dell’intervento e come si svolge in dettaglio. 

Leggiamo le parole del Dottor Paolo Filippini sull’argomento: 

L’intervento chirurgico di posizionamento di una protesi totale d’anca dura circa un’ora, ma in realtà il paziente resta in camera operatoria circa 3 ore. Infatti appena giunto in sala operatoria il paziente viene, come si dice in gergo, “tecnicato”, ovvero viene effettuata l’anestesia spinale o generale sotto controllo di apparecchiature specifiche. Si esegue quindi l’installazione sul letto operatorio del paziente che può essere o in posizione supina o in posizione laterale. La tappa successiva è la preparazione del campo operatorio sterile. Al termine dell’intervento chirurgico viene confezionata una medicazione e il paziente quindi viene sottoposto a monitoraggio fino al completo risveglio. Allorché i parametri vitali sono perfettamente nella norma e il sanguinamento attraverso i drenaggi non desta preoccupazioni, il paziente viene ricondotto in reparto di degenza. Qual è la durata di una protesi d’anca nel tempo?


Ultimo aggiornamento: 14 Ottobre 2016